BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

AMANDA KNOX/ La psicologa: Nei suoi disegni una confessione del delitto

amndaknoxR400.jpg (Foto)

 

 

Girlanda ricorda di avere incontrato «un’Amanda “serena”, per quanto può esserla una ragazza che rischia di farsi 26 anni di carcere in un Paese straniero. Da una parte ripeteva di essere innocente, dall’altra non riteneva che ci fosse una macchinazione di qualcuno per farla condannare. Personalmente comunque sto in primo luogo dalla parte della vittima, Meredith Kercher, ma questo non mi ha impedito di diventare amico di Amanda». Ma sull’interpretazione dei disegni fatta propria dai tabloid inglesi come il Sun, Girlanda si limita a dire: «Quei disegni sono un dono personale di Amanda e li trovo bellissimi. Mi viene da sorridere al solo pensiero che per qualcuno sarebbero il frutto di una mente criminale. Soprattutto per come ho conosciuto Amanda tutte le volte che mi sono recato da lei in carcere».


Come aggiunge infatti il parlamentare, «ho cinque figli, di cui due della stessa età della Knox, e la prima volta che dovevo incontrarla ero preoccupato all’idea di trovarmi di fronte a una persona rappresentata da giornali e televisioni con un certo stereotipo. In realtà, Amanda mi ha messo quasi in difficoltà con la sua cultura, abbiamo parlato dello scrittore Moravia e mi ha confidato di avere molto apprezzato il “Saggio su Gesù” di Benedetto Croce che le avevo regalato. E a parte il fatto di parlare correntemente tre lingue ed esercitarsi nella scrittura creativa, la Knox è una persona assolutamente comune come tante ragazze di oggi».
 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
02/11/2010 - The Facts - DNA versus artwork (Theresa Famolaro)

Dear Peter, I hope that during Amanda's appeal that the court looks at the facts. There was NO DNA of Amanda's in the room where Meredith was killed. Yet, Rudy Guede's DNA was all over the room, including her person! Somehow I find it very sad that the media is parading her artwork as evidence instead of looking at the facts (AMANDA'S DNA WAS NOT IN MEREDITH'S BEDROOM!). Can you explain to me why the majority of Italy thinks she is guilty? Thank you