BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SARAH SCAZZI/ Un testimone: l’ho vista da Misseri 3/4 d’ora prima. L’omicidio potrebbe esser stato anticipato

SARAHSABRINANUOVA_R400.jpg (Foto)

Una bella differenza, dal momento che i difensori della ragazza puntano su questo breve lasso di tempo per dimostrarne l’innocenza. Il delitto, inoltre, potrebbe essere stato consumato nell’abitazione di Misseri, e non nel garage. Si modifica, poi, il contesto dello squillo inviato dal cellulare di Sarah a quello di Sabrina. Potrebbe essere stata quest’ultima, infatti, a inviarsi uno squillo, attorno alle 14.30, quando Sarah era ormai morta.

© Riproduzione Riservata.