BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLACK BLOCK/ Chi sono i vandali che hanno distrutto Roma – La scheda e le caratteristiche del movimento

Pubblicazione:

1236418329957_1.jpg

I BLACK BLOCK – La scheda sul movimento nato in Germani negli anni ’80 che ha tra le sue caratteristiche principali il vandalismo e la distruzione.

 

Il loro intento è distruggere, la violenza è la forma naturale della protesta, il disordine il suo strumento. Credono che i loro atti siano sempre e comunque giustificati dai loro ideali alti. I quali, in genere, si riassumo in approssimative dottrine anticapitalistiche mescolate ad un generico marxismo. Sono i black block, termine inizialmente usato per descrivere una tattica di protesta urbana, oggi utilizzato per definire individui accomunati da caratteristiche estetiche e strategiche, più che da un’unità di intenti.

 

Nati in Germania negli anni ’80, dall’esperienza della sinistra extraparlamentare, sotto l’egida ideologica dell’antinuclearismo, sono oggi diffusi in gran parte del mondo. Una delle loro principali caratteristiche, consiste nell’indossare vestiti e maschere neri. Per non farsi riconoscere e dare l’idea, visti tutti assieme, di un’amalgama unito e aggressivo. Trattandosi, teoricamente, di movimenti spontanei, al quale nel corso delle manifestazioni si può aggiungere chiunque lo voglia, quella della “divisa” non è una regola.

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

 


  PAG. SUCC. >