BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BLACK BLOCK/ Chi sono i vandali che hanno distrutto Roma – La scheda e le caratteristiche del movimento

Pubblicazione:

1236418329957_1.jpg

 
Tra gli altri tratti distintivi, la creazione di barricate, il marciare compatto, l’impiego sistemico del vandalismo o l’infiltrarsi tra i manifestanti pacifici per creare disordini. In Italia, oltre che nel corso della manifestazione di Roma, dove si sono scontrati con le forze dell’ordine e creato danni - come ha dichiarato il sindaco della Capitale Alemanno – tra i 15 e i 20 milioni di euro, i black block si sono resi noti al grande pubblico per i tristi episodi di Genova; quando, nel corso del G8 del 2001 misero letteralmente messo a ferro e fuoco la Città: decine e decine di vetrine infrante, cassonetti rovesciati e auto date alla fiamme.

 

Di recente, poi, ad Atene, hanno preso d’assalto le sedi di alcune banche e si sono scontrati con la polizia. In Inghilterra, poi, mentre era in corso una manifestazione pacifica contro la riforma delle tasse universitarie, hanno assaltato e provocato numerosi danni, con altre decine di studenti, alla Millibank Tower,sede dei Tory.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.