BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAPA/ Il messaggio per la XLIV Giornata Mondiale della Pace: i cristiani sono i più perseguitati

Il Papa, in uno dei passaggi più significativi del messaggio afferma che i cristiani sono il gruppo religioso più perseguitato al mondo.

benedettoxvi-stanco-r400.jpg (Foto)

Il Papa, in uno dei passaggi più significativi del messaggio afferma che i cristiani sono il gruppo religioso più perseguitato al mondo.

I cristiani, oggi, sono il gruppo religioso più perseguitato al mondo. La violenza da loro subita è fisica, si concretizza in atti di sopraffazione e angherie materiali, ma non solo. Vi è una forma più subdola, che non porta alla morte del corpo, ma può uccidere la conoscenza della propria fede. E’ il significato di uno dei passaggi più significativi del messaggio di Benedetto XVI per la Giornata Mondale della Pace, prevista per il primo gennaio, dal titolo "Libertà religiosa, via per la pace".

Nel testo, reso noto oggi, il Pontefice invita i governanti e le Nazioni unite ad adoperarsi con leggi che non tollerino il fanatismo religioso o antireligioso, e a promuovere la libertà di religione e la difesa delle minoranze.

«I cristiani sono attualmente il gruppo religioso che soffre il maggior numero di persecuzioni a motivo della propria fede. Il fondamentalismo religioso e il laicismo sono forme speculari ed estreme di rifiuto del legittimo pluralismo e del principio di laicità», scrive il Papa. Non esistono solamente «persecuzioni, discriminazioni, atti di violenza e di intolleranza», ma pure «forme più sofisticate di ostilità contro la religione». Tali forme, «nei Paesi occidentali si esprimono talvolta col rinnegamento della storia e dei simboli religiosi nei quali si rispecchiano l'identità e la cultura della maggioranza dei cittadini».


CLICCA >> QUI SOTTO PER COTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO