BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOLLETTINO NEVE / Sci: impianti aperti per sciare e piste disponibili aggiornate al 17 dicembre

Il clima in queste ore non è l’ideale per sciare. La perturbazione siberiana, come era previsto, è arrivata in Italia, provocando ovunque il crollo della colonnina di mercurio

gentechesciaR400.jpg (Foto)

Il clima in queste ore non è l’ideale per sciare. La perturbazione siberiana, come era previsto, è arrivata in Italia, provocando ovunque il crollo della colonnina di mercurio. Una corrente proveniente da ovest, poi, umida e instabile, pilotata da una bassa pressione formatasi nel nord Italia, si sta scontrando con uno strato d’aria fredda preesistente a bassa quota. Scendono i fiocchi, quindi, al nord, in pianura e sulle alture, su Piemonte, su Lombardia, e Trentino Alto Adige e, in mattinata in Val d’Aosta. In gran parte delle località sciistiche alle precipitazioni nevose si aggiunge foschia e scarsa visibilità.

In attesa che il tempo migliori, in ogni caso, comunichiamo che gran la maggioranza delle località sciistiche hanno aperto i propri impianti già da tempo.


In Val d’Aosta, ad esempio, si scia a Pila, Cervinia, Courmayeur, La Thuile, e Monterosa Sky. Passando al Piemonte, alcuni tra gli impianti disponibili della Regione si trovano a Sestriere, Bardonecchia, Mondolé Ski e Limone. Piste aperte anche in Lombardia, nel comprensorio Adamello Sky, a Livigno e a Montecampione, mentre in Trentino, lo sono in Val di Fassa, a Madonna di Campiglio e a Paganello. Sono inoltre, anche gli impianti in val Gardena, a Gressoney-La-Triniteé, sul Ghiacciaio Pressena, e a Saint Moritz.


Di seguito, il bollettino della neve con tutte le località sciistiche in cui gli impianti sono aperti, i chilometri di piste disponibili e la qualità della neve delle piste.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON IL BOLLETTINO DELLA NEVE COMPLETO