BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BOLLETTINO NEVE/ Sci: gli impianti aperti e le piste aggiornate al 28 dicembre 2010

Il bollettino della neve con tutte le località sciistiche in cui gli impianti sono aperti, i chilometri di piste disponibili e la qualità della neve delle piste.

gentechesciaR400.jpg (Foto)

BOLLETTINO NEVE - Salvo la mattinata, che ha visto la prevalenza di soleggiamenti, il nord Italia si sta via via rendendo più buio. Stanno aumentando le nubi basse da ovest, specialmente in Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli, Valle d'Aosta, nord Piemonte. Piove, in particolare, in Liguria, mentre cadono alcuni fiocchi di neve a 6-700 metri sulle Alpi su Alpi. Si segnalano deboli fenomeni sui settori di confine.


Insomma, non sono le condizioni perfette, ma anche oggi i turisti potranno beneficiare della loro quotidiana razione di piste da sci. Lamine ai piedi un po’ ovunque nel Nord d’Italia, dove il maltempo dei giorni scorsi ha portato abbondanti nevicate e il freddo intenso ha permesso che la neve si stabilizzasse. Gli impianti delle principali località sciistiche sono praticamente ormai tutti aperti, e la stagione turistica sta entrando sempre più nel vivo.

 

Veniamo ad alcune delle località aperte, quelle almeno in che non possono essere ignote ai provetti sciatori. In Val d’Aosta, quindi, sono aperti – tra gli altri – gli impianti di Pila, Cervinia, Courmayeur, La Thuile, e Monterosa Sky. In Piemonte sci ai piedi a Sestriere, Bardonecchia, Mondolé Ski e Limone. Stazioni in funzione anche in Lombardia, nel comprensorio Adamello Sky, a Livigno e a Montecampione, mentre in Trentino, in Val di Fassa, a Madonna di Campiglio e a Paganello. I turisti accorrono a frotte, infine, in val Gardena, a Gressoney-La-Triniteé, sul Ghiacciaio Pressena, e a Saint Moritz.

 

Di seguito, il bollettino della neve con tutte le località sciistiche in cui gli impianti sono aperti, i chilometri di piste disponibili e la qualità della neve delle piste.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON IL BOLLETTINO DELLA NEVE COMPLETO