BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YARA GAMBIRASIO/ Gli investigatori avanzano l’ipotesi che Yara sia viva, rapita da una banda organizzata

Pubblicazione:mercoledì 29 dicembre 2010

yara_ginnasticaR400.jpg (Foto)

Yara Gambirasio, l’ipotesi che Yara sia viva, rapita da una banda organizzata - A 33 giorni dalla scomparsa di Yara si avanza l’ipotesi di una banda che abbia rapito la ragazza di Brembate di Sopra. È questa la tesi sostenuta dai genitori Gambirasio e la pista battuta dagli investigatori. Sarebbe sbagliato, sostiene che conduce le indagini, cercare nelle parole dei genitori di Yara, che pensano alla figlia come se fosse viva, dei sospetti su qualcosa o qualcuno. Di certo, se con un dispiegamento eccezionale di forze, mai visto prima in nessun sequestro, non è stato trovato niente che riconducesse a Yara, questo può voler dire che la ragazzina è stata portata via da qualcuno che non è un dilettante.

400 chilometri quadrati sono stati setacciati, con indagini a tappeto e mirate e un ampio dispiegamento di uomini (5mila tra forze dell'ordine, protezione civile e esercito di volontari). Del resto, un mese di ricerche senza risultati fa pensare a un’azione condotta da una o più persone organizzate che sapevano dove e come nascondere la ragazza. Resta però l’incognita sulle motivazioni nel caso di un rapimento: nessuna richiesta è pervenuta ai genitori di Yara, la cui situazione economica non giustificherebbe un’estorsione.


CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SU YARA, ANCORA VIVA PER GLI INVESTIGATORI, CHE INDAGANO SULL'IPOTESI DI UNA BANDA
 


  PAG. SUCC. >