BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SANTO DEL GIORNO/ 31 dicembre: san Silvestro, il primo Papa di una Chiesa non più perseguitata

Pubblicazione:

san_silvestro_papaR400.jpg

IL SANTO DEL GIORNO, 31 DICEMBRE: SAN SILVESTRO - Il santo di oggi 31 dicembre è ben noto almeno di nome, dal momento che la notte di Capodanno viene chiamata comunemente notte di san Silvestro. Meno nota è la sua agiografia, se non forse per qualche ricordo sbiadito che risale agli studi di Storia. San Silvestro è stato il trentatreesimo Papa, in una Chiesa non più minacciata dalle terribili persecuzioni dei primi secoli. Nell’anno 313, infatti, quando era papa l’africano Milziade, cui succedette san Silvestro, gli imperatori Costantino e Licinio avevano dato piena libertà di culto ai cristiani. San Silvestro era un prete romano, divenne papa nel 314 e a lui Costantino donò come residenza il palazzo del Laterano, affiancato più tardi dalla basilica di San Giovanni, e costruì la prima basilica di San Pietro.

Ma facciamo un passo indietro, per scoprire le origini di san Silvestro. La sua data di nascita è ignota, secondo il Liber pontificalis, era figlio di un certo Rufino, romano. Fu Papa per ventun'anni, nell'epoca di passaggio tra le ultime persecuzioni e l'era di pace inaugurata da Costantino, periodo segnato da un importante cambiamento, il passaggio dalla Roma pagana alla Roma cristiana.
Le antiche leggende testimoniano di uno stretto rapporto tra san Silvestro e il primo imperatore cristiano, ma questo sembra in contrasto con gli avvenimenti storici. I racconti riportati anticamente, riguardo alla persecuzione di Silvestro, la conversione e il battesimo di Costantino, la donazione dell'imperatore al papa, i diritti garantitigli, ed il concilio di 275 vescovi a Roma, sono completamente leggendari.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SU SAN SILVESTRO, SANTO DEL GIORNO DEL 31 DICEMBRE


  PAG. SUCC. >