BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YARA GAMBIRASIO/ Continuano le ricerche. Trecento persone partecipano alla Messa di ringraziamento dedicata a Yara

Continuano le ricerche di Yara Gambirasio, lungo le rive del fiume Brembo. Intanto alla Messa di ringraziamento di fine anno dedicata a Yara hanno partecipato 300 persone

yara_ginnasticaR400.jpg (Foto)

YARA GAMBIRASIO - CONTINUANO LE RICERCHE - Continuano le ricerche di Yara Gambirasio, la ragazza scomparsa a Brembate di Sopra, nel bergamasco. Oggi si stanno svolgendo in particolare lungo le rive del fiume Brembo ad Almenno San Salvatore, in un tratto a monte del paese di Brembate Sopra. I carabinieri hanno ascoltato di nuovo ieri il padre di Yara, Fulvio Gambirasio, nella caserma di Ponte San Pietro.

Intanto continuano a pervenire segnalazioni alle forze dell’ordine, soprattutto dopo l'appello dei genitori di Yara, convinti che la loro figlia sia ancora viva. Segnalazioni, tuttavia, che non sembrano per ora utili alle indagini. Tra queste, affermazioni anche da parte di sensitivi, che negli ultimi giorni sono andate comunque scemando.
Le indagini hanno portato a risultati collaterali, come per la scoperta di sette immigrati clandestini in un casolare abbandonato a Ponte San Pietro. Gli agenti del Reparto prevenzione crimine di Milano e quelli del Reparto mobile di Padova hanno fatto irruzione nell'edificio trovando i clandestini. Cinque sono stati bloccati, mentre gli altri due sono scappati buttandosi nelle acque gelate del Brembo. Sono stati raggiunti e fermati, per poi essere affidati alla Croce Rossa, in stato di ipotermia.

CLICCA QUI >> PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SU YARA GAMBIRASIO