BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ANTONIO SOCCI/ La lettera-appello: aiutiamo i ragazzi della Casa dei risvegli a uscire dal coma

casadeirisvegliR400R.jpg(Foto)


«In attesa di Natale - scrive, quindi, Socci - vorrei chiedere a voi, cari amici, di aderire alla sottoscrizione aperta dall’associazione “Gli amici di Luca onlus” per acquistare uno “stimolatore cerebrale” che potrà dare importanti risultati su pazienti in stato vegetativo e di minima coscienza». Lo strumento, in particolare, fornirebbe «un aiuto straordinario a liberare questi ragazzi, facendo loro recuperare l’uso del proprio stesso corpo». L’apparecchiatura, nel dettaglio, sarebbe donata « al Centro Studi per la Ricerca sul Coma per la Casa dei Risvegli Luca De Nigris» e costerebbe 60.000 euro.

 

© Riproduzione Riservata.