BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YARA GAMBIRASIO/ Aggiornamenti: forse anche due italiani coinvolti nella sparizione di Yara

Continuano le ricerche del corpo di Yara Gambirasio Continuano le ricerche del corpo di Yara Gambirasio

Ha girato diverse città italiane lavorando come muratore. In provincia di Bergamo attualmente lavora per una ditta che costruisce grande centro commerciale di via Regia, ai confini tra i comuni di Brembate e Mapello. E’ stato un cane a indicare agli inquirenti quel cantiere. Gli inquirenti si sono fidati della pista indicata dal cane e hanno messo sotto controllo i telefoni di tutti gli operai del cantiere.

Da qui le telefonate del marocchino tra cui l’ormai famosa frase: «Allah mi perdoni, ma non l’ho uccisa io». In altre telefonate si parla di due italiani di cui però non viene mai fatto il nome.

© Riproduzione Riservata.