BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YARA GAMBIRASIO/ Aggiornamenti: forse anche due italiani coinvolti nella sparizione di Yara

Pubblicazione:

Continuano le ricerche del corpo di Yara Gambirasio  Continuano le ricerche del corpo di Yara Gambirasio



YARA GAMBIRASIO AGGIORNAMENTI –
Ha girato diverse città italiane lavorando come muratore. In provincia di Bergamo attualmente lavora per una ditta che costruisce grande centro commerciale di via Regia, ai confini tra i comuni di Brembate e Mapello. E’ stato un cane a indicare agli inquirenti quel cantiere. Gli inquirenti si sono fidati della pista indicata dal cane e hanno messo sotto controllo i telefoni di tutti gli operai del cantiere.

Da qui le telefonate del marocchino tra cui l’ormai famosa frase: «Allah mi perdoni, ma non l’ho uccisa io». In altre telefonate si parla di due italiani di cui però non viene mai fatto il nome.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.