BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

COLLETTA/ 3. Così Nadine, 14 anni, islamica, mi ha insegnato cos’è la carità

Foto: AnsaFoto: Ansa

Nadine ed altre ragazze sue amiche, sempre provenienti dall’Africa, partecipano per la prima volta ad un momento diverso dagli incontri settimanali di studio. Prima si sono date un sacco da fare per il Banco e ora apparecchiano con cura, mi lasciano una sedia accanto a loro, chiedono di servire al mio posto perché vogliono che invece io me ne stia tranquilla a mangiare. Nadine ha fatto anche preparare dalla madre la pizza per noi. Mi curano e sono attente a me più di quanto io sia capace di curare ed essere attenta a loro. E così, io veterana del Banco e di mille altri tipi di caritativa, capisco meglio che “il vero desiderio  che è nel cuore di ciascuno è essere amato”, e che “la Carità è il dono più grande che Dio ha fatto agli uomini perché è amore ricevuto e amore donato”.

Nei giorni immediatamente successivi alla colletta poi, soprattutto grazie al bisogno che abbiamo visto negli amici piccoli e grandi che abbiamo incontrato, fra noi adulti è nato il desiderio di far nascere il Banco di solidarietà anche nella nostra zona. Una signora che avevo invitato quasi causalmente per la prima volta a fare un turno, si è resa subito disponibile riconoscendo immediatamente la grandezza del gesto e facendocela così riconoscere ancora di più a tutti.

(Lettera Firmata)


Durante la XIV Giornata Nazionale della Colletta Alimentare sono state raccolte 9.400 tonnellate di cibo. Per aiutare la Fondazione Banco Alimentare Onlus a distribuirle puoi donare 2 euro inviando un sms al numero 45503 (rete mobile Tim, Vodafone, Wind, 3, CoopVoce, AMobile) oppure 2 o 5 euro chiamando allo stesso numero da rete fissa (Telecom Italia, Fastweb e TeleTu).

© Riproduzione Riservata.