BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCIOPERO MEZZI PUBBLICI/ Differito lo sciopero nazionale di 24 ore di domani, venerdì 10 dicembre. Confermato quello dei Cobas

Pubblicazione:

sciopero-gentecheaspettaR400.jpg

LO SCIOPERO DEI MEZZI PUBBLICI - E’ stato differito lo sciopero dei trasporti pubblici di 24 ore previsto per domani, venerdì 10 dicembre.

 

Lo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico, previsto per la giornata di domani, venerdì 10 dicembre, è stato differito. Indetto dalle organizzazioni sindacali Filt, Fit, Uilt, Ugl, Orsa, Faisa e Fast, è stato rinviato ad altra data dal momento che il ministero dei Trasporti e delle infrastrutture ha ritenuto il provvedimento «necessario ed urgente allo scopo di evitare un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito».

 

Dura la replica del segretario nazionale della Filt Cgil, Alessandro Rocchi che definisce l’iniziativa del ministero un «un atto grave e colpevole». Secondo il sindacalista «Non è con gli atti coercitivi che si risolvono i problemi. Anzi, questa decisione è destinata ad inasprire la vertenza contrattuale perché arriva dopo che è risultato assolutamente inefficace, oltreché intempestivo, il tentativo dell'ultima ora del ministro di recuperare parte delle risorse tagliate dalla legge di Stabilità al trasporto locale».

 

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO


  PAG. SUCC. >