BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIDEO/ Petrolio nel Lambro, ora si teme che arrivi al Po

Migliaia di litri di petrolio e gasolio sono stati riversati nel Lambro per un atto doloso. Ora si rischia il disastro ambientale

Lambro_PetrolioR375.jpg (Foto)

PETROLIO NEL LAMBRO - Video - Ieri mattina, a causa di un atto doloso, sono stati sversatialmeno 15.000 metri cubi di gasolio e petrolio nei depositi della raffineria Lombarda Petroli di Villasanta vicino a Monza. Una parte di questo petrolio e gasolio è finito nel Fiume Lambro inquinandolo, anche se i tecnici del depuratore di Monza sono riusciti a  contenere la marea nera all'interno dell'impianto.

Sul posto sono intervenuti i  carabinieri, i Vigili del Fuoco e il Corpo Forestale dello Stato per una prima valutazione dei danni ambientali. La raffineria è in realtà un impianto abbandonato in attesa di riqualificazione con i serbatoi ancora pieni di petrolio e gasolio.

Ora la Protezione civile sta lavorando per impedire che il petrolio fuoriuscito nel fiume Lambro (e arrivato all'altezza di Peschiera Borromeo) arrivi al Po. E per questo ha allestito uno sbarramento a San Zenone, in provincia di Lodi. Si tratta, spiegano dalla Protezione civile, di una “quantità considerevole” di materiale che si è sversato soprattutto tenendo conto che si è incanalato in un corso d'acqua.

 

PER GUARDARE IL VIDEO (DA YOUREPORTER) DEL PETROLIO NEL FIUME LAMBRO CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO