BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CRACK/ Da chitarrista vi dico: Cocaine? She lies. E anche tu, Morgan

ANTONELLO VANNI è uno studioso di problematiche adolescenziali legate alle dipendenze. Ma le dichiarazioni di Morgan lo hanno doppiamente colpito, anche nella passione per la chitarra, che condivide con moltissimi ragazzi, oggi forse più disorientati dalle dichiarazioni dell'ex Bluvertigo

cocainaR375_17set08.jpg (Foto)

"Fumo crack perché sono depresso". La frase shock di Morgan, ex leader dei BluVertigo e ora noto anche in televisione per la sua partecipazione alla trasmissione X Factor, sta facendo discutere tutto il web. Morgan ha infatti dichiarato al mensile Max che fa uso di droghe, in particolare crack, ma solo come antidepressivo. Morgan infatti spiega anche di soffrire di depressione legata al suicidio del padre, morto quando lui era un ragazzino.

 

Morgan, che parteciperà al Festival di Sanremo dal 16 febbraio, ha anche annunciato che lascerà X Factor, togliendo così, parole sue, un peso di dosso a tutti. Sulla televisione afferma che è fatta da gente cattiva, come Maria De Filippi.
E poi Morgan si spiega: «Cattiveria intesa come sete di potere, di numeri, di soldi e pubblicità». Ilsussidiario.net ha chiesto all'educatore ed esperto di problematiche adolescenziali legate alla dipendenze Antonello Vanni un commento a caldo sulla notizia.

-----

Mi è stato chiesto di commentare le parole di Morgan sulla cocaina. Non voglio parlare però, oggi, da studioso delle problematiche adolescenziali cui ho destinato diversi articoli su questa testata. Preferisco parlare da chitarrista blues, quale sono da vent’anni.

Tutto è cominciato, anche per me, con un disco doppio in vinile, un uomo in jeans e una Fender Stratocaster nera al suo fianco: Eric Clapton con la sua “blackie”, traccia preferita “Cocaine: she don’t lie, she don’t lie”. Migliaia di giovani chitarristi sono cresciuti e invecchiati con questo miraggio, e con altri idoli delle sei corde caduti poi nella trappola delle droghe: Jimi Hendrix, Stevie Ray Vaughn, Albert Collins, Duane Allman…