BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE/ Video - Fans impazziti al concerto dei Metallica risse, scontri e accoltellamenti a Bogotà

Circa 160 arresti tra i fans dei Metallica a Bogotà, in Colombia, durante il concerto della band statunitense che si è tenuto mercoledì 10 marzo e che, di ‘heavy’, oltre al sound ha conosciuto anche le risse e gli scontri

scontro_metallica_bogota_R375.jpg (Foto)

Circa 160 arresti tra i fans dei Metallica a Bogotà, in Colombia, durante il concerto della band statunitense che si è tenuto mercoledì 10 marzo e che, di ‘heavy’, oltre al sound ha conosciuto anche le risse e gli scontri. Almeno 8 persone sono state ferite durante gli scontri con la polizia, preventivamente preparata a contenere i disordini. Le forze dell’ordine avevano infatti disposto oltre 1500 poliziotti a piedi e a cavallo, e numerosi mezzi per far fronte agli eventuali tumulti. Oltre ai 30.000 spettatori paganti, centinaia di fans cercavano di assistere al live senza biglietto, forzando le entrate, provocando e incitando disordini anche attraverso Facebook. Segnalati dai media locali alcuni feriti tra le forze dell’ordine, oltre a recinzioni e cartelli abbattuti nell’area circostante il parco Simon Bolivar che ospitava lo show.

Lo scorso gennaio il gruppo di James Hetfield e soci, che da quasi trent’anni emoziona intere generazioni con “Unforgiven” (I-II e anche III) e “Nothing Else Matters”, solo per citare alcune tra le più note, aveva suonato a Santiago, in Cile, e anche in quell’occasione 120 fans erano stati arrestati dopo gli scontri con le forze dell’ordine. Questa sera, venerdì 12 marzo, i Metallica emozioneranno i fans venezuelani, a Caracas. Il tour dei Metallica proseguirà poi fino a fine giugno toccando Europa e Russia.