BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

INCIDENTE STRADALE/ Video: Franco De Guio perde la vita sulla variante della Monselice Mare nello scontro con un autocisterna

 Un tragico incidente mortale è capitato ieri mattina sulla nuova variante della Monselice Mare, nei pressi di Este, in provincia di Padova. 

incidente-esteR375.jpg(Foto)

Un tragico incidente mortale è capitato ieri mattina sulla nuova variante della Monselice Mare, nei pressi di Este, in provincia di Padova. Nel tragico incidente ha perso la vita un commerciante di 64 anni. Il nome del commerciante morto nell’incidente sulla variante della Monselice Mare era Franco De Guio. L’uomo, un commerciante di frutta e verdura, stava tornando dal mercato ortofrutticolo di Padova, dove aveva acquisito il necessario per rivenderlo nel proprio esercizio nel centro di Este.

L’incidente in cui Franco De Guio, il commerciante di frutta e verdura di Ponso, ha perso la vita, è avvenuto intorno alle 7 di mattina. Il commerciante era alla guida della propria automobile, una Seat Marbella, quando è andato a schiantarsi contro un’autocisterna per il carburante, fortunatamente vuota. I carabinieri di Este hanno già effettuato i rilievi del caso per chiarire la dinamica dell’incidente avvenuto sulla nuova variante della Monselice Mare. Sembra che Franco De Guio, mentre guidava in direzione Carceri, abbia invaso la corsia opposta. Il camionista, nel vano tentativo di evitare lo scontro è uscito di strada. L'impatto  è stato inevitabile. Probabilmente Franco De Guio, che lascia la moglie Paola e quattro figli, è stato colpito da un colpo si sonno.


PER CONTINAURE A LEGGERE L’ARTICOLO CON IL VIDEO SULL’INCIDENTE AVVENUTO SULLA VARIANTE DELLA MONSELICE MARE IN CUI HA PERSO LA VITA IL COMMERCIANTE DI FRUTTA E VERDURA FRANCO DE GUIO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


COMMENTI
16/04/2010 - morti attese sugli asfalti (Antonio Servadio)

fate bene a dare rilievo a queste notizie. Si muore molto ma molto di più per le strade che nelle "missioni di pace" o guerre che dir si voglia. Per diminuire le morti stradali serve prendersi cura della segnaletica, adeguare anche le strutture stradali. In tanti punti critici ho visto susseguirsi mazzi di fiori con fotografia, anno dopo anno. Poi improvvisamente il problema si risolve aggiungendo un lampione qua, facendo una rotonda là, piazzando un nuovo semaforo. A volte basta un lampione nel punto giusto, basta colmare delle buche o piazzare una sponda.