BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA/ Il New York Times: Ratzinger e Bertone insabbiarono il caso Murphy. La replica del Vaticano: i media forzano i fatti in maniera strumentale

Pubblicazione:giovedì 25 marzo 2010

card_joseph_ratzinger_R375.jpg (Foto)

GLI ATTACCHI AL PAPA DAL NEW YORK TIMES - Papa Benedetto XVI è sotto attacco. A scagliarsi contro il Pontefice è il New York Times, con nuove accuse legate ad abusi sessuali nei confronti di minori da parte di esponenti del clero e al presunto insabbiamento del Vaticano. Secondo il New York Times, Benedetto XVI, nel ’96, quando era prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, l’ex sant’Uffizio chiuse, senza prendere alcun provvedimento, il processo canonico contro un prete accusato di pedofilia.


SECONDO IL NEW YORK TIMES IL VATICANO INSABBIO’ IL CASO MURPHY - Il New York Times sostiene di essere entrato in possesso della corrispondenza tra l’allora cardinal Ratzinger e alcuni vescovi americani. In due missive recapitate a Ratzinger l’arcivescovo di Milwaukee, mons. Rembert G. Weakland, avrebbe fatto riferimento al caso di Lawrence Murphy, il prete sospettato di aver abusato, tra il 1950 e il 1974, di circa 200 bambini di una scuola del Wisconsin. A detta del New York Times, otto mesi dopo, il cardinal Tarcisio di Stato, Segretario di Stato Vaticano, allora segretario dell'ex-Sant'Uffizio e stretto collaboratore di Ratzinger, avviò un processo canonico coperto da segreto pontificio. In seguito ad un appello di Murphy al card. Ratzinger, in cui il prete accusato dichiarava il suo pentimento, il processo  - dice il New York Times - fu cancellato. Il New York Times, in particolare, contesta al Vaticano la mancata riduzione allo stato laicale di Murphy e l’aver risolto la questione limitandosi a trasferirlo ripetutamente in diverse parrocchie, oltre al fatto che il suo funerale, nel’98, venne celebrato solennemente.

 

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO, CON LA REPLICA ALLE ACCUSE DEL NEW YORK TIMES DEL PORTAVOCE DELLA SALA STAMPA VATICANA PADRE FEDERICO LOMBARDI, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >