BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO CALABRIA/ Scossa di 3.2 e 2.5 gradi in provincia di Crotone

Il sisma è stato avvertito la prima volta in 13 Comuni del Crotonese e la seconda soltanto in due in quanto l'epicentro si trovava al largo della costa ionica

Il sismografo dell'Istituto nazionale di Geofisica Il sismografo dell'Istituto nazionale di Geofisica

TERREMOTO CALABRIA - Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 della scala Richter è stata registrata alle 14:12 in provincia di Crotone. La profondità del terremoto è stata fissata a 10 chilometri sotto la superficie e sono stati tanti i Comuni in cui è stato possibile percepire nettamente questa scossa di terremoto, anche se fortunatamente senza danni a cose o persone, stando almeno alle prime notizie.

 
Pochi minuti dopo, alle 14:52 per la precisione, gli strumenti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato una seconda scossa, questa volta di magnitudo 2.5, e che si è registrata al largo della costa ionica del Crotonese. Il terremoto questa volta si è fatto sentire soltanto in due Comuni, a Cirò e Cirò Marina, sempre in provincia di Crotone. La profondità di questo secondo terremoto è stata nuovamente fissata a 10 chilometri e ancora non si sono registrati danni o vittime. Il sisma è stato localizzato con i dati di cinque stazioni della rete nazionale dell’Ingv.

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER L'ELENCO COMPLETO DEI COMUNI DELLA PROVINCIA DI CROTONE IN CUI E' STATO AVVERTITO IL TERREMOTO IN CALABRIA

© Riproduzione Riservata.