BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO CALABRIA/ Scossa di 3.2 e 2.5 gradi in provincia di Crotone

Il sisma è stato avvertito la prima volta in 13 Comuni del Crotonese e la seconda soltanto in due in quanto l'epicentro si trovava al largo della costa ionica

Il sismografo dell'Istituto nazionale di Geofisica Il sismografo dell'Istituto nazionale di Geofisica

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.2 della scala Richter è stata registrata alle 14:12 in provincia di Crotone. La profondità del terremoto è stata fissata a 10 chilometri sotto la superficie e sono stati tanti i Comuni in cui è stato possibile percepire nettamente questa scossa di terremoto, anche se fortunatamente senza danni a cose o persone, stando almeno alle prime notizie.

 
Pochi minuti dopo, alle 14:52 per la precisione, gli strumenti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato una seconda scossa, questa volta di magnitudo 2.5, e che si è registrata al largo della costa ionica del Crotonese. Il terremoto questa volta si è fatto sentire soltanto in due Comuni, a Cirò e Cirò Marina, sempre in provincia di Crotone. La profondità di questo secondo terremoto è stata nuovamente fissata a 10 chilometri e ancora non si sono registrati danni o vittime. Il sisma è stato localizzato con i dati di cinque stazioni della rete nazionale dell’Ingv.

© Riproduzione Riservata.