BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RIMBORSI BIGLIETTI AEREI/ Tutto quello che deve sapere chi è rimasto a terra: diritti dei passeggeri, assistenza

Pubblicazione:

Ryanair_AereoR375.jpg

 

La grande nube di cenere e polveri che scaturisce dal vulcano islandese Eyjafjallajokull sta mettendo alla prova le compagnie aeree, la pazienza dei viaggiatori e l’intero sistema aeroportuale europeo. La situazione viene monitorata di ora in ora e le autorità portuali decidono, secondo gli sviluppi della situazione, il protrarsi dello stop oppure il via libera ai voli.

 

DIRITTI DEI PASSEGGERI: COMUNICATO ENAC - La questione più delicata tuttavia riguarda i passeggeri rimasti a terra. Un comunicato ufficiale dell’Enac, l’ente nazionale aeroportuale italiano, ricorda quali sono i diritti dei passeggeri, in attuazione della normativa comunitaria in vigore (Regolamento (CE) 261/2004). In caso di cancellazione del volo - come sta accadendo in tutti i paesi europei - la compagnia aerea deve offrire ai passeggeri, dice il comunicato, “la scelta tra il rimborso del prezzo del biglietto per la parte del viaggio non effettuata oppure l'imbarco su un volo alternativo il prima possibile o in una data successiva più conveniente per il passeggero stesso”. In alternativa al rimborso del biglietto la compagnia può offrire un voucher: sta al passeggero se accettarlo o meno.

 

Clicca >> qui sotto per continuare l’articolo su diritti dei passeggeri, rimborso dei biglietti, assistenza a terra in caso di stop ai voli

 



  PAG. SUCC. >