BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VULCANO ISLANDA/ Stop ai voli nel nord Italia fino alle 14 di oggi. Scattano i rimborsi

Alitalia_Aereo_FermoR375.jpg (Foto)

LE PERDITE - Nella giornata di ieri la “crisi” causata dal vulcano ha portato alla cancellazione di circa 10.500 voli sui 29.500 previsti. Gli esperti cominciano a quantificare le perdite: la Iata stima in oltre 200 milioni di dollari le perdite quotidiane delle compagnie aeree. È una situazione, dicono, ancor più grave di quella dell’11 settembre 2001, quando a causa degli attentati alle torri gemelle di New York furono interrotti i voli da e per gli Stati Uniti.

SCENARIO - L’attività del vulcano in Islanda potrebbe protrarsi per oltre un anno, e l’analisi delle ceneri del vulcano Eyjafjallajokull arrivate dall'università di Reykjavik non lascia ben sperare. Le ceneri, molto ricche di silicio, sono particolarmente sottili, e quindi - fanno sapere gli esperti - in grado di diffondersi su distanze più lunghe, creando problemi al traffico aereo. In altre parole, l’Europa potrebbe fare i conti, nel prossimo futuro, con altre “nubi tossiche” provenienti dall’Islanda.

 

 

© Riproduzione Riservata.

COMMENTI
17/04/2010 - in natura la globalizzazione per antonomasia (Antonio Servadio)

Nella natura la globalizzazione non è una scelta, è una caratteristica. Fa riflettere la fragilità del nostro dispositivo logistico e tecnologico.