BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

RIAPERTURA VOLI/ Tempo Reale: la situazione dei principali aeroporti. Le partenze e gli arrivi aggiornati minuto per minuto

Progressivamente, negli aeroporti, riprende la vita. I ministri dei Trasporti dei 27 Paesi dell’Unione Europea hanno stretto un accordo per ripristinare la normale attività aeroportuale. La situazione dei principali aeroporti. Le partenze  e gli arrivi aggiornati minuto per minuto  

Alitalia_DecolloR375.jpg(Foto)

Progressivamente, negli aeroporti, riprende la vita. I ministri dei Trasporti dei 27 Paesi dell’Unione Europea hanno stretto un accordo per ripristinare la normale attività aeroportuale, interrotta dall’allarme generato dalla nube vulcanica in seguito all’eruzione in Islanda. Circa il 75 per cento dei voli dovrebbe essere ormai stato riattivato. Nonostante la ripresa della consueta attività aeroportuale, i disagi persistono. Molti dei voli in partenza verso il nord Europa continuano ad essere cancellati. I cieli d’Europa, infatti, sono stati suddivisi in tre zone. A seconda della presenza di polveri sottili nell’aria, che comprometterebbero la sicurezza. Una delle tre zone, quella più vicina all’islanda, è completamente interdetta al passaggio aereo. Più si va a nord, più la possibilità di incorrere nella mancata autorizzazione al decollo si fa alta. In ogni caso, l’Enac, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, ha consentito la riapertura di tutto lo spazio aereo nazionale, sia per quanto riguarda le tratte interne che per quelle internazionali.

Leggi anche: RIAPERTURA VOLI/ La situazione dell’aeroporto di Torino in tempo reale - Tutte le partenze e gli arrivi. Intanto, la nube vulcanica minaccia la Gb


Leggi anche: RIAPERTURA VOLI/ Il vulcano continua a eruttare, ma i voli riprendono. La situazione a Malpensa - Tutte le partenze e gli arrivi in tempo reale

Leggi anche: APERTURA AEROPORTI/ Si riprende a volare in Europa. La situazione dell’aeroporto di Linate - Tutte le partenze e gli arrivi in tempo reale

L’eruzione del vulcano in Islanda non accenna a placarsi. Non si arresta la fuoriuscita di materiale magmatico e, secondo Bjorn Einarsson, meteorologo islandese, sono aumentati i tremori sismici. Il che, tuttavia, non indica nessuna variazione nella consistenza della nube.Secondo l’Oms, in ogni caso, non esisterebbero, al momento, rischi per la salute dei cittadini europei. Salvo quelli che vivono nelle strette vicinanze del vulcano. I rischi più alti, continuano ad essere quelli legati all’economia.

Leggi anche: RIAPERTURA VOLI/ L’Oms: la nube vulcanica non ha effetti sulla salute. I voli del Marconi di Bologna – Le partenze e gli arrivi in tempo reale

Leggi anche: NUBE VULCANICA/ Bufala o no? L'esperto dell'aeronautica dice che...