BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

LUNEDI' DELL'ANGELO/ Le parole di Papa Benedetto XVI

La parole pronunciate oggi da Papa Benedetto XVI in occasione del Regina Coeli pronunciato nel giorno del Lunedì dell'Angelo

benedettoXVI_ppianoR375_1lug09.jpg(Foto)

ROMA - BENEDETTO XVI: Papa Benedetto XVI si è rivolto ai preti in occasione del Lunedì dell'Angelo, "sono chiamati ad essere angeli, e messaggeri di Cristo", della "sua vittoria sul male e sulla morte". Una missione che spetta a tutti i battezzati. Nel Regina Coeli del Lunedì dell'Angelo, che celebra l'annuncio della Resurrezione di Cristo, il Papa ha ricordato il ruolo degli angeli nei racconti evangelici.

"Il termine angelo - ha spiegato il Papa - oltre a definire gli Angeli, creature spirituali dotate di intelligenza e volontà, servitori e messaggeri di Dio, è anche uno dei titoli più antichi attribuiti a Gesù stesso".

Il Papa ha poi voluto confortare i fedeli in questo momento di difficoltà e li ha invitati a testimoniare la fede, capace di dissipare "le ombre di ogni tristezza", perché "Cristo è resuscitato e vive tra noi", "la sua presenza amorosa accompagna il cammino della Chiesa e la sostiene in mezzo alle difficoltà".

"Con questa certezza nel vostro cuore - ha concluso - offrite al mondo una testimonianza serena e coraggiosa della vita nuova che sgorga dal Vangelo".