BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VENEZIA/ Lascia scritto su Facebook “Non dimenticatemi e si getta dal ponte”. Trovato il corpo del 17enne suicida

Dopo aver lasciato su Facebook il messaggio “Non dimenticatemi”, si è ucciso, gettandosi dal ponte di Vittoria di San Donà, in provincia di Venezia

LucaFurlanR375.jpg (Foto)

Dopo aver lasciato su Facebook il messaggio “Non dimenticatemi”, si è ucciso, gettandosi dal ponte di Vittoria di San Donà, in provincia di Venezia. Il ragazzo che ha lasciato il messaggio su Facebook poco prima di uccidersi avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 23 giugno.


Si è ucciso dopo averlo preannunciato su Facebook. Luca Furlan, un ragazzo di 17 anni si è gettato del ponte della Vittoria di San Donà mercoledì, dopo le 23. Poco prima aveva lasciato su Facebook il messaggio: «Non dimenticatemi». Dopo essere uscito di casa aveva chiamato i suoi genitori per avvisarli di quello che, da lì a poco, avrebbe fatto. Molte persone hanno visto Luca Furlan, all’uscita dal cinema Cristallo, a Golena, gettarsi dal ponte. «Abbiamo sentito qualcuno che urlava e chiedeva aiuto in direzione del fiume. Era inevitabile che potesse essere una persona in acqua, ed infatti lo abbiamo visto per un attimo poi è scomparso nel buio» ha dichiarato un testimone dell’accaduto. Immediato l’arrivo dei soccorsi assieme ai genitori del ragazzo che si sono lanciati in estenuanti ricerche durate un giorno e mezzo, a causa della scarsissima visibilità delle acqua del Piave. A rendere più drammatico il fatto, il messaggio lasciato su Facebook da Luca: «Basta, sono stanco di tutto e di tutti, non mi fido più di nessuno, mi fa troppo schifo vivere così ma ci sono troppo dentro per venirne fuori. Voglio andarmene via da qui, mi serve un po' di relax. Chiedo solo una cosa a chi ci tiene a me: non dimenticatemi».

Leggi anche: CIPRO/ Sequestrati gli embrioni di coppie italiane. Il centro di fecondazione assistita viene chiuso per traffico di embrioni