BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SOCIAL NETWORK/ Razzismo online su Facebook e Twitter. Scoperti 1200 siti razzisti

socialnetwork_R375.jpg (Foto)

– Altro grande problema per gli investigatori è che tutti i siti individuati sono appoggiati su server all’estero che, dunque, impediscono l’intervento della legislazione italiana. Per i siti che invece si riesce a chiudere il problema si pone dalla facilità con cui rinascono spesso identici nei contenuti e magari con un nome molto simile al precedente e così facilmente rintracciabili dai propri utenti.

Il consigliere del Viminale ha dunque sottolineato ai commissari la necessità di adeguare la legge Mancino del 1993 ("Misure urgenti in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa") alle nuove esigenze investigative e allo stesso tempo di favorire ed accelerare la collaborazione di polizia e giudiziaria con gli altri paesi e con le società che gestiscono i social network, come di fatto avviene già tra polizia postale e Facebook.

© Riproduzione Riservata.