BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BULLISMO/ 5 ragazzi picchiano un compagno di scuola, e mettono il video del pestaggio su Youtube. Ora sono indagati

Pubblicazione:

scuolaconfusaR375_12nov09.jpg

FILMANO L’AGGRESSIONE A UN COMPAGNO DI SCUOLA E METTONO IL VIDEO SU YOUTUBE - Ancora atti di bullismo, per il solo gusto di compiere del male e vantarsene con gli amici. E quale mezzo migliore, se non filmare il tutto e postarlo su Youtube? E’ accaduto nel casertano. Dove cinque ragazzi di un istituto tecnico professionale di Alife, in provincia di Caserta, hanno aggredito un quindicenne, minacciandolo e prendendolo a calci, pugni, schiaffi e insulti. I cinque hanno registrato il tutto e hanno messo il filmato su youtube.

 

T-RED/ Tornano i semafori intelligenti: cadono i ricorsi degli automobilisti, multe valide. L'elenco delle città che li hanno già installati


L’AVVISO DI GARANZIA PER I CINQUE BULLI - Per i cinque bulli dell’istituto tecnico professionale di Alife è stato emesso un avviso di garanzia, notificato anche ai genitori, da parte del Tribunale dei Minorenni di Napoli. I cinque bulli che hanno picchiato il 15enne e postato su Yuotube il video dell’aggressione sono accusati di gravi atti di bullismo ai danni di un compagno di scuola. I cinque sono un diciassettenne, due sedicenni e due quindicenni. Risiedono tra i comuni di Alife, Piedimonte Matese e Baia e Latina. Le indagini che hanno condotto ai cinque bulli sono state condotte dai carabinieri della Compagnia di Piedimonte Matese.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NEWS DI CRONACA DE ILSUSSIDIARIO.NET

 

IL RAGAZZO E’ STATO PICCHIATO PIU’ VOLTE - Non è la prima volta che il quindicenne è oggetto della violenza dei cinque bulli. Più volte, come è emerso da alcune testimonianze e dalle investigazioni dei carabinieri, il ragazzo è stato picchiato e umiliato di fronte ad altri compagni di classe. In un caso, era stato addirittura colpito al viso con al punta di un ombrello, e aveva rischiato di perdere la vista all’occhio destro.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >