BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SINDACATO/ Licenziata per assenza ingiustificata, ma era in malattia. Sarà reintegrata, licenziato invece il dirigente

lavoratori_R375.jpg (Foto)



Dopo la denuncia, il dirigente Nicolella ha diramato un comunicato in cui ha cercato di rassenerare la situazione: “Nei primi giorni della settimana prossima i vertici della Cgil Bat incontreranno, così come era già previsto e concordato, la signora Anna Dalò, ex dipendente del patronato Inca di Andria, per dirimere la vicenda assurta agli onori della cronaca. Siamo a conoscenza della situazione e avevamo già previsto e organizzato un incontro con la signora. Auspichiamo di risolvere bonariamente la vicenda nei primi giorni della settimana prossima”. La vicenda invece ha avuto un brusco epilogo.

I dirigenti della CGIL regionale hanno deciso di riassumere immediatamente la donna e licenziare invece lui, Liano Nicolella. Lo ha comunicato lo stesso Gianni Forte, segretario regionale CGIL della Puglia, impegnato in questi giorni al congresso del sindacato che si tiene a Rimini: "Partirà un telegramma attraverso il quale viene ritirato il licenziamento dell'operatrice che viene, quindi, riassunta. E' stato inoltre convocato il Comitato direttivo della Camera del Lavoro del comprensorio con all'ordine del giorno le dimissioni del segretario generale Nicolella".