BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELISA CLAPS/ Un bottoncino rosso vicino al corpo può portare alla svolta: manca ancora il dna di Daniele Restivo

elisaclaps_R375.jpg (Foto)

La Genovese «assunse - ha continuato - la diretta responsabilità delle indagini solo due giorni dopo la scomparsa della Clap». No avrebbe disposto il il sequestro degli abiti di Restivo perché avrebbe ritenuto l’iniziativa «tardiva», essendo trascorse a 48 ore dal fatto e «incoerente con l'ultimo avvistamento di Elisa» fatto da un testimone; inoltre non dispose l'acquisizione di tabulati telefonici «perché non era tecnicamente possibile, essendo allora il distretto telefonico di Potenza servito da una centrale analogica».

© Riproduzione Riservata.