BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INSEGNANTI & PRECARI/ Concorsi pubblici: vincerli è la più grande aspirazione degli italiani. In 6.000 a Milano per un posto da insegnante d’asilo

Pubblicazione:mercoledì 16 giugno 2010

classe_lezione_profR375.jpg (Foto)

Secondo i dati Istat, i numeri della disoccupazione sarebbero preoccupanti, specie di quella giovanile: con un tasso dell'8.9 per cento, e 2 milioni e 220mila persone disoccupate, è tornata ai livelli di 8 anni fa. E, nella fasce di età compresa tra i 15 - 24 anni, è senza lavoro un giovane su 3. Per Luciano Pero, docente di sistemi organizzativi al Politecnico di Milano «fino a poco tempo fa c'era una distinzione netta tra quelli che si definiscono dirty works, cioè i lavori più umili, faticosi, noiosi e sporchi, che erano destinati agli immigrati, e gli altri. Oggi gli italiani non sono ancora pronti ad andare a raccogliere le fragole in Trentino o i pomodori in Puglia, ma capiscono che il problema è enorme e che devono affrontarlo in qualche modo».



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.