BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TOM NICON/ Si è ucciso il modello francese di 22 anni. E’ l’ottavo suicidio di un under 30 da aprile

Pubblicazione:lunedì 21 giugno 2010

tomniconR375.jpg (Foto)

TOM NICON SI E’ UCCISO - Tom Nicon si è tolto la vita gettandosi dalla finestra di una palazzina. Ton Nicon, giovane modello francese di 22 anni, si è suicidato, sembra, per una delusione amorosa. Con Tom Nicon, da aprile ad oggi salgono ad 8 i suicidi di giovani modelli under 30.


CLICCA QUI O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA MORTE DI TOM NICON

 


Leggi anche: TERREMOTO REGGIO CALBRIA/ Una scossa di 2,9 gradi colpisce la provincia di Reggio Calabria


Si è ucciso, venerdì, il giovane modello francese Tom Nicon gettandosi dalla finestra di una palazzina . Tom Nicon aveva solo 22 anni e si sarebbe suicidato per una delusione amorosa. Il fatto è accaduto venerdì. Poche ore prima il ragazzo aveva partecipato alle prove per la sfilata maschile di Versace. «Era normalissimo, tranquillo, aveva fatto con noi già 3-4 sfilate, era un ragazzo dolcissimo. Un gesto come quello, davvero non ce lo spieghiamo, non l’avremmo mai immaginato. Ieri pomeriggio quando abbiamo avuto la notizia siamo rimasti sconvolti, anche adesso siamo molto tristi» ha dichiarato Donatella Versace. Intanto gli ambienti della moda milanese si interrogano sull’accaduto. Da aprile, infatti, è già l’8 suicidio di un modello sotto i 30 anni. «La nostra società è troppo legato alla giovinezza, come se la vita finisse a 22 anni. Bisogna far capire ai giovani che la vita è bella anche dai 23 anni in poi» ha detto Giorgio Armani commentando l’accaduto. «Le delusioni – ha aggiunto – ci sono sempre, anche quelle d’amore, ma si devono affrontare senza tragedie». Secondo Armani «La giovinezza è un momento magico, dà la sensazione di essere belli e onnipotenti. Poi arrivano le delusioni della vita, i legami matrimoniali che talvolta si rompono, i figli che diventano anche un problema, il lavoro…ma la vita continua, val la pena di viverla, bisogna farlo capire».

 

Leggi anche: MORTO MANUTE BOL/ Il gigante cristiano dell’Nba che aveva speso la vita per i profughi del Sudan

 

CLICCA QUI O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA MORTE DI TOM NICON

 


 


  PAG. SUCC. >