BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCIOPERO CGIL/ Disagi nei trasporti per lo sciopero dei lavoratori del settore pubblico e privato. Gli orari

Pubblicazione:venerdì 25 giugno 2010

MANIFESTANTICGIL_R375.jpg (Foto)

SCIOPERO CGIL DISAGI TRASPORTI – Hanno scioperato i lavoratori del settore pubblico e privato, quattro ore oggi venerdì 25 giugno. Lo sciopero era contro i tagli previsti dalla finanziaria. Adesione molto alta secondo la CGIL: un milione di persone. Il ministero della Funzione pubblica, invece, ha detto che la percentuale dei lavoratori del pubblico impiego che hanno partecipato allo sciopero è risultato pari al 2,27% su un campione pari a circa il 30 % del totale del personale. Non hanno partecipato allo sciopero i lavoratori di Liguria, Toscana e Piemonte. Secondo il sindacato, lo sciopero è andato particolarmente bene nel settore dei trasporti: "Solo a Fiumicino si sono contati circa 86 voli annullati, al netto delle cancellazioni e riprogrammazioni da parte delle compagnie", si legge in una nota della Cgil.

A Roma, sempre secondo la CGIL, avrebbe aderito allo sciopero il 50% degli autisti degli autobus pubblici; stessa percentuale a Napoli. Lo sciopero prosegue anche in serata. Ecco i dettagli degli orari dello stop in alcune delle principali città italiane: a Firenze dalle 16.30 alle 20.30, a Torino dalle 17.45 alle 21.45, a Milano dalle 18 alle 22, a Bologna dalle 19.30 alle 23.30, a Bari dalle 20 alle 24. I treni si sono fermati alle 14 per riprendere le corse alle 18. La Toscana, il Piemonte e la Liguria andranno in piazza il prossimo 2 luglio, tranne che a La Spezia dove lo sciopero Cgil è in corso.




CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DELLO SCIOPERO DI OGGI


  PAG. SUCC. >