BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CROCIFISSO/ Carlo Cardia: ecco come la Corte di Strasburgo può rimediare ai suoi errori

Pubblicazione:martedì 29 giugno 2010

corte_europea-diritti1R375.jpg (Foto)



Sul piano giuridico dovrei esserlo al cento per cento. Ma la vera preoccupazione viene da quella tendenza laicista, impalpabile ma ben presente, che ispira l’ambito nel quale viviamo, e alcuni singoli giudici più di altri. Sono però moderatamente fiducioso.

Su cosa si basano le suo aspettative?


Oltre all’Italia parecchi stati in Europa, dalla Polonia alla Russia alla Grecia al Portogallo hanno o presentato ricorso o protestato insieme alle chiese nazionali, sia cattoliche che ortodosse. La reazione è stata ampia. Questo fa vedere come siano stati toccati davvero quei sentimenti popolari profondi ai quali si riferiva il nostro Capo dello Stato.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
30/06/2010 - Ancora loro... (Lorenzo ROMANO)

Nessuno si è ancora reso conto che l'UE è condannata all'estinzione grazie all'incapacità economica e sociale dei suoi Giudici e dei suoi Ministri? Dal libero e immotivato obbligo di accoglienza dei profughi fino alla rimozione del Crocifisso regolata da Leggi che nessuno vuole, sembra che la giustizia UE vuole azzerare il patrimonio nazionale ed europeo conseguito in oltre 2000 anni di storia. Dobbiamo accettare la volontà di sparute minoranze che ambiscono a un po’ di notorietà in quanto probabilmente affette da “pochezza” morale e spirituale! Questi “illuminati” Giudici di una ipocrita volontà, non danno spiegazioni logiche se non in nome di una pseudo laicità dello Stato e/o una sballatissima campagna per l’equiparazione dei diritti dei cittadini (ma di chi?). Così, dai matrimoni alla libertà di culto ed ora all’eliminazione dei simboli, quindi all’abbattimento della coscienza cristiana, stanno stravolgendo le fondamenta della cultura europea, quella ereditata da Cartesio, Kant, Comte, ecc. Per citarne solo alcuni. Cosa sarebbe stata l’Europa senza le sue guerre, senza le sue Rivoluzioni e senza la sua filosofia portante che comunque nel bene e nel male risale al cristianesimo? Sarebbe stata l’atea URSS, o la Cina rossa, o l’arretratissimo resto del mondo? Chi sarebbe andato sulla luna o avrebbe esplorato Marte o avrebbe scoperto la penicillina? Ecco, i Giudici ed i Ministri UE stanno tentando di demolire tutto questo ma in nome di chi? Certamente non nel mio...