BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MARCELLO DELL’UTRI/ Condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. “Sentenza pilatesca”

La Corte di Appello di Palermo ha condannato Marcello Dell’Utri a 7 anni, per concorso esterno in associazione mafiosa, escludendo ogni ipotesi di reato dal ’92 in poi

marcellodellutriR375.jpg (Foto)


MARCELLO DELL’UTRI CONDANNATO A 7 ANNI -
Marcello Dell’Utri è stato condannato a sette anni. La Corte di Appello di Palermo ha condannato Marcello Dell’Utri a 7 anni, per concorso esterno in associazione mafiosa, escludendo ogni ipotesi di reato dal ’92 in poi. Marcello Dell’Utri si è detto soddisfatto della sentenza della Corte d’Appello,ed ha annunciato ricorso in Cassazione.


«Una sentenza pilatesca»: così il senatore Marcello Dell’Utri ha definito la sentenza che lo condanna, per concorso esterno in associazione mafiosa, a sette anni, riducendo così quella del 2004 che lo condannava a 11. Dell’Utri, assente al momento della lettura della sentenza emessa dalla Corte d'Appello di Palermo, ha organizzato una conferenza stampa a Milano in cui ha dichiarato: «Hanno dato un contentino alla procura palermitana e una grossa soddisfazione all'imputato, perché hanno escluso tutto ciò che riguarda le ipotesi dal 1992 in poi». Dell’Utri, che si è detto intenzionato a fare ricorso, spera che i giudici «dicano: "ma che stiamo facendo, lasciate stare"». Secondo il legale del senatore, la sentenza chiuderebbe il vortice di supposizioni scatenate dalle dichiarazioni del pentito Spatuzza: «Con questa sentenza si mette una pietra tombale sulla presunta trattativa tra Stato e mafia durante il periodo delle stragi. Quello che ha detto Spatuzza non è stato evidentemente preso in considerazione come voleva l'accusa» ha dichiarato Nino Mormino, l’avvocato di Dell'Utri, riferendosi ai verbali depositati nel 2009 e contenenti le rivelazioni del pentito su fatti successivi al 92.

 

Leggi anche: PAPA/ È Benedetto a salvare la giustizia dallo scempio dei giustizialisti. Non solo in Belgio, di U. Casotto

 

Leggi ancheQ: SCENARIO/ 3. Cosa c'è dietro la solitudine di Berlusconi e il "pasticcio Brancher"?, di A. Picariello

 

CLICCA QUI O SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SULLA CONDANNA A MARCELLO DELL’UTRI