BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO L’AQUILA/ Indagati i vertici della Protezione Civile: “Ci fu mancato allarme”

terremotoaquila_R375.jpg (Foto)



L’AQUILA TERREMOTO PROTEZIONE CIVILE
– Il dossier della procura parla di "omicidio colposo per non aver dato l'allarme alla popolazione aquilana prima della scossa fatale del 6 aprile scorso." Nonostante uno sciame sismico - in corso da quattro mesi e con oltre quattrocento scosse - giustificasse quanto meno la dichiarazione di "stato d'allerta", se non l'evacuazione (come invece avvenuto in Garfagnana nel 1985). Una "negligenza fatale" secondo gli investigatori.

 

© Riproduzione Riservata.