BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CROCIFISSO/ 1. Cesare Salvi: ecco perché l’Europa individualista non può darci lezioni di diritto

corte_europea-diritti2R375.jpg (Foto)

 

Personalmente, in un paese come l’Italia ritengo di no. Dire in maniera così netta e drastica come ha fatto la Corte che l’esposizione del crocifisso, che peraltro in Italia ha un’antica tradizione storica, lede la libertà religiosa, mi pare appunto una tesi eccessiva, astratta, ideologica.

 

Esiste a suo modo di vedere il rischio che siano i giudici a costruire un’identità europea che dovrebbe avere altre fonti, alti principi ispiratori, altri percorsi?

 

Il rischio maggiore secondo me è che questa identità europea sia definita da soggetti non legittimati democraticamente. La Corte dei diritti e la Corte di giustizia sono il caso di un problema più generale che riguarda anche la Bce e tutta l’amministrazione europea: sarebbe giusto che queste istituzioni avessero una loro autonomia se l’Europa fosse una democrazia politica, cosa che ora non è.

 

Qual è il compito della politica nello scenario che ci attende?

 

A livello politico occorre che nelle sedi democratiche rappresentative certi temi vengono affrontati e discussi in modo democratico e trasparente. Purtroppo in Italia siamo di fronte ad una distruzione di fatto dei poteri del Parlamento, ormai considerato molto più un soggetto che deve seguire le decisioni del governo piuttosto che una sede di discussione e di decisione democratica.

 

Cosa può fare invece la giurisdizione?

 

La nostra Corte costituzionale, a mio avviso, è andata troppo in là nella cessione di sovranità giurisdizionale: ha accettato con troppa facilità il prevalere del dettato delle due Corti europee a volte anche sulle nostre stesse norme costituzionali. Auspico che la Consulta abbia modo di riconsiderare in gran parte alcuni principi che ha affermato a questo riguardo. L’esempio della Corte costituzionale tedesca mi pare significativo e va studiato con attenzione.

 

(Federico Ferraù)

 

 

 

© Riproduzione Riservata.