BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MILANO/ Un sushi-bar usato come mattatoio. In cucina e nel cortile, gli animali venivano decapitati per essere cucinati e serviti

Pubblicazione:

sushiR375.jpg

Gli operatori dell’Asl, giunti sul posto, hanno ravvisato la totale inadempienza della più elementari norme igienico-sanitarie. All’interno del locale, inoltre, sono stati trovati 15 cinesi, di cui sei clandestini. Cinque di loro sono stati denunciati per maltrattamenti di animali, mentre il titolare ha ricevuto una multa di mille euro per per la macellazione abusiva. «Ringrazio Questura e Asl per la collaborazione. Molti ristoratori cinesi continuano a farsi beffe di ogni tipo di regola e mettere a repentaglio la salute e la sicurezza dei cittadini», ha dichiarato il vicesindaco Riccardo De Corato.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.