BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FISCO/ Il 47% di chi affitta una villa a Porto Cervo si dichiara nullatenente

SOLDI_R375.jpg (Foto)

Le società di capitali che hanno chiuso il bilancio 2007 (quello prima della grande crisi) in perdita sono state addirittura il 45% del totale. Tutti sfortunati, incapaci, sprovveduti? Oppure furbacchioni?”. In Italia poi ci si ingegna con le cosiddette “società di comodo”. Società costituite da privati cittadini per nascondere dietro a società fittizie barche, ville, case al mare. Naturalmente queste società chiudono sempre il bilancio in perdita il che li salva dalle richieste del fisco.

I condoni fiscali, che dovrebbero permettere l’emergere dei capitali portati all’estero, non hanno mai funzionato veramente, secondo questa inchiesta del Corriere: “Gli evasori, una volta regolate le pendenze passate con il fisco, ovviamente senza nemmeno subire le sanzioni che avrebbero meritato, si «immergono» di nuovo aspettando il prossimo condono”.

© Riproduzione Riservata.