BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESSELUNGA/ Caprotti dichiara guerra alla Coop Estense di Modena

Bernardo Caprotti, il fondatore dell’Esselunga, contro la Coop. Si sta consumando, in questi giorni, l’ennesima battaglia tra Caprotti, patron dell’Esselunga e le Coop.

Carrello_SpesaR375.jpg (Foto)

Bernardo Caprotti, il fondatore dell’Esselunga, contro la Coop. Si sta consumando, in questi giorni, l’ennesima battaglia tra Caprotti, patron dell’Esselunga e le Coop.


Si sta consumando, in questi giorni, l’ennesima battaglia tra Caprotti, patron dell’Esselunga e le Coop. Questa volta, in particolare,Caprotti sta combattendo contro Coop Estense di Modena, e lo sta facendo a colpi di pagine pubblicitarie comprate su alcuni quotidiani nazionali per spiegare le proprie ragioni. Nel 2000, racconta il fondatore di Esselunga, l’azienda si aggiudicò per 24 miliardi di lire, nell’ambito di un Programma di riqualificazione urbana del Comune, un terreno sul quale, su una porzione limitata, avrebbe potuto costruire un supermercato. Nel febbraio 2001, tuttavia, Coop estense partecipò ad un’asta giudiziale proponeva l’acquisto di 9mila metri quadrati, la parte rimanente del l’area. Caprotti, con i sui 44mila metri quadrati, è proprietario del 72% dell’aerea, mentre la norma stabilisce che per essere padroni della destinazione d’uso, sia necessario possederne il 75.

Leggi anche: TERREMOTO AQUILA/ 5 scosse colpiscono l'Abruzzo - Tutti i Comuni della provincia dell'Aquila interessati

Leggi anche: PREVISIONI TRAFFICO/ La situazione del traffico di oggi, lunedì 19 luglio 2010