BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESSELUNGA/ Caprotti dichiara guerra alla Coop Estense di Modena

Pubblicazione:lunedì 19 luglio 2010

Carrello_SpesaR375.jpg (Foto)

 «La Coop Estense ha pagato quell’area quattro volte il valore di stima pur di impedire l’apertura di un concorrente “scomodo” come Esselunga», scriverà la Gazzetta di Modena riferendosi all’acquisto della porzione di terreno, per 23 miliardi, da parte di Mario Zucchelli, presidente di Coop Estense, e di alcuni delegati Coop. Da allora, tecnici e assessori del Comune si riuniscono periodicamente per dibattere sul da farsi. Nel 2008 Daniele Sitta, assessore al¬l’Urbanistica ed ex funzionario Coop, propone all’Esselunga di cedere il terreno alla Coop Estense, e di costruire il supermercato altrove, minacciando di cambiare la destinazione d’uso se non avesse accettato. Minacce ribadite dal sindaco di Modena Giorgio Pighi e ancora da Sitta alcuni giorni fa: «è arrivato il momento di sfilare quello spiazzo il futuro centro commerciale e di programmarne la costruzione altrove». Intanto, Caprotti ha annunciato la volontà di far diventare la questione un caso nazionale, mentre Sitta e Pighi hanno intenzione di querelare Caprotti.

 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.