BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SANTA GIULIA/ La falda acquifera è avvelenata da scorie. L’area è posta sotto sequestro

Il quartiere Santa Giulia di Milano è stato messo sotto sequestro per l’avvenelamento di una falda acquifera sottostante

cantiere1R375.jpg (Foto)

Il quartiere Santa Giulia di Milano è stato messo sotto sequestro per l’avvenelamento di una falda acquifera sottostante. Santa Giulia avrebbe dovuto rappresentare il gioiello ingegneristico e architettonico del gruppo Risanamento, ora fallito.

Doveva essere un gioiello dell’architettura, un modello di ingegneria civile. E invece, il quartiere milanese di Santa Giulia, - al di là del fallimento di Risanamento, l’impresa edile fallita di Zunino, che avrebbe dovuto completare i lavori, si è rivelata un flop. Situata nella periferia sud-est di Milano, su un aera di circa un milione di metri quadrati, del valore di un miliardo di euro, è stata messa sotto sequestro polizia tributaria della guardia di finanza. L’ l'Arpa (Agenzia regionale per l'ambiente) ha, infatti, depositato in procura una relazione decisamente inquietante.

Leggi anche: RAMON BERLOSO/ Fotogallery – Il killer delle prostitute ha confessato. Ritrovati i cadaveri delle escort

Leggi anche: PISCINE MILANO/ Orari estivi 2010: tutti gli orari delle piscine aperte a Milano in luglio-agosto