BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

BARBARA BERLUSCONI/ Le polemiche in seguito alla laurea della figlia del premier

Barbara Berlusconi con don Verzé e il padre, Silvio Berlusconi (Foto ANSA)Barbara Berlusconi con don Verzé e il padre, Silvio Berlusconi (Foto ANSA)


 

Ed ecco le parole pronunciate dal rettore al momento della laurea della figlia del premier. Don Verzé ha chiesto alla ragazza se secondo lei fosse possibile aprire una facoltà nuova che potesse approfondire i dettami dell’economista indiano Amartya Sen e se, in tal caso, lei avrebbe accettato di averne una cattedra. Barbara Berlusconi ha risposto di sì. Per la professoressa De Monticelli, di fatto, quella è stata una proposta di lavoro. Non solo. L’averla formulata davanti al presidente del consiglio, corrisponderebbe a una richiesta di finanziamento per aprire il nuovo corso di studi, con la garanzia del posto di lavoro affidato alla figlia.

Scrive la De Monticelli: “Chiedere a lei e non a uno degli altri quattro neolaureati se poteva nascere una facoltà di economia sul pensiero dell’autore sul quale verteva la sua tesi, davanti al presidente del Consiglio, conteneva un’implicita richiesta di finanziamento”.

 

 

L’IRA DELLA PROF. - La denuncia della professoressa non finisce qui. Nel dichiararsi estranea a questo comportamento e sperando nella unanime denuncia del corpo docenti del San Raffaele, la De Monticelli adombra di essere stata esclusa volutamente dall’audizione di Barbara Berlusconi.