BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TERREMOTO EMILIA ROMAGNA/ Scossa di 2,3 gradi in provincia di Ferrara

Pubblicazione:lunedì 26 luglio 2010

SismografoR375.jpg (Foto)

TERREMOTO EMILIA ROMAGNA – L’epicentro e la magnitudo del terremoto - Una scossa di terremoto di 2,3 gradi di magnitudo della scala richter è stata registrata in Emilia Romagna, nel distretto sismico della Pianura Padana Emiliana. La scossa è stata individuata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 9.13. L’epicentro del fenomeno è stato localizzato ad una profondità di 7,3 chilometri.

 


Un terremoto di magnitudo 2.3 è stato avvertito alle ore 9.13 di oggi. La scossa è stata individuata dalle apparecchiature della Rete Sismica Nazionale dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, in Emilia Romagna, in provincia di Ferrara. Il sisma, per la precisione, è stato localizzato nel distretto sismico della Pianura Padana Emiliana alle coordinate 44.942°N, 11.423°E e il suo epicentro ad una profondità di 7,3 chilometri. Non sono stati diramati comunicati ufficiali da parte della Protezione civile. Non risultano, tuttavia, danni di entità significativa a persone o cose.


Leggi anche: TURISTI UCCISI/ Misurina, due persone travolte e uccise da un Suv


Leggi anche: TERNI/ Uomo ucciso dai carabinieri dopo fuga dal posto di blocco

 


PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO CON L'ELENCO COMPLETO DEI COMUNI IN CUI E' STATO AVVERTITO IL TERREMOTO IN EMILIA ROMAGNA, CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO
 


  PAG. SUCC. >