BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

‘NDRANGHETA/ Le poesie e le canzoni del boss di Rosarno

Pubblicazione:martedì 27 luglio 2010

arrestomafioso_R375.jpg (Foto)



‘NDRANGHETA BELLOCCO ROSARNO –
L’indagine era partita proprio con l’arresto di Gregorio e Giuseppe Bellocco nel febbraio 2005 e luglio 2007, due dei trenta latitanti più pericolosi d’Italia. Esiste una vera e propria poesia in dialetto calabrese sull’arresto di Gregorio Bellocco, “Circondatu”, circondato, che racconta la fuga di Bellocco durante una irruzione di carabinieri in uno dei bunker. In quell’occasione era invece stato arrestato il cugino Carmelo.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.