BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

ISTAT/ Crollano i consumi mensili delle famiglie e aumentano i costi dei mutui. Ma il 74% possiede una casa

Secondo i dati Istat, nel 2009 sono crollati i consumi delle famiglie. Per l’Istat, i consumi mensili delle famiglie si sono ridotti significativamente rispetto all'anno precedente. 

Euro_Mani_PieneR375.jpg(Foto)

Secondo i dati Istat, nel 2009 sono crollati i consumi delle famiglie. Per l’Istat, i consumi mensili delle famiglie si sono ridotti significativamente rispetto all'anno precedente. 

Nel 2009 sono crollati i consumi delle famiglie. E’ quanto emerge dagli ultimi dati Istat sull’anno appena trascorso. Nel 2009, in particolare, la spesa media per famiglia è diminuita dell'1,7%, arrivando, in dati assoluti, a 2.442 euro. I tecnici dell’Istat hanno fatto presente che nella cifra, che potrebbe apparire troppo alta, rientrano anche i beni provenienti dal proprio orto, quelli forniti dal datore di lavoro a titolo di salario, o i fitti figurativi, ovvero la cifra che una famiglia che possiede una casa spenderebbe se vivesse in affitto. Il calo ammonta al 2,90 per cento, poi, per la metà delle famiglie, che ha speso mensilmente 2.020 euro, mentre un terzo dei nuclei familiari italiani ha dichiarato di aver ridotto la qualità o la quantità del cibo e delle bevande. Nel dettaglio, la spesa per questi beni è calata del 3%, a 461 euro al mese.

Leggi anche: SCIOPERI TRASPORTI LUGLIO/ Gli scioperi di mezzi pubblici, treni e compagnie aeree di luglio


Leggi anche: STUDENTI FUORICORSO/ Corriere: Nelle università milanesi oltre 20mila si laureano in ritardo