BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TERREMOTO EMILIA ROMAGNA/ Scossa di 2,1 gradi colpisce la provincia di Forlì-Cesena

Una scossa di terremoto di 2,1 gradi di magnitudo della scala richter è stata localizzata in Emilia Romagna, nel distretto sismico di Forlì

SismografoR375.jpg (Foto)

L’epicentro e la magnitudo del terremoto - Una scossa di terremoto di 2,1 gradi di magnitudo della scala richter è stata localizzata in Emilia Romagna, nel distretto sismico di Forlì. La scossa è stata registrata dall’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 08:04. L’epicentro del fenomeno è stato individuato a 28,1 chilometri.

Un terremoto di magnitudo 2.1 è stato registrato alle ore 08:04 italiane di oggi, Il terremoto è stato individuato dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in Emilia Romagna, in provincia di Forlì-Cesena, nel distretto sismico di Forlì. Il terremoto è stato registrato alle coordinate 44.164°N, 12.151°E ed il suo epicentro ad una profondità di 28,1 chilometri. In seguito alla scossa non sono stati diramati comunicati ufficiali da parte della Protezione civile, anche se non risulta che il terremoto abbia provocato danni materiali a persone o cose.


Leggi anche: SCIOPERO MILANO/ Atm, Ferrovie Nord e Fs 9 luglio 2010 - Info, orari e numeri utili


Leggi anche: SCIOPERO TORINO/ Gtt e ferrovie 9 luglio 2010 – Info, orari e numeri utili