BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

RAGAZZINA AFRAGOLA / Imma Mauriello, 10 anni, trovata viva sotto le macerie

Pubblicazione:

afragola-ragazzina-salvata-r375.jpg

 

Momenti di forte tensione si sono registrati durante il recupero delle prime vittime. Alcuni parenti e amici delle persone coinvolte nel crollo hanno manifestato rabbia e dolore aggredendo verbalmente e anche fisicamente le forze dell'ordine che, però, hanno trattenuto l'impeto della folla riportando la calma nella stretta strada del centro di Afragola, dove alcuni palazzi sono tuttora pericolanti per le conseguenze del crollo, dal quale è stata tratta in salvo una ragazzina. Una donna è stata colta da malore ed è stata soccorsa dagli uomini della Protezione civile. La concitazione del quartiere è esplosa dopo il passaggio della seconda barella, sulla quale veniva trasportato il corpo senza vita di Pasquale Zanfardino.

 

Le forze dell'ordine non hanno consentito alla gente di avvicinarsi troppo al corpo e la rabbia è esplosa. «I vigili del fuoco sono arrivati 15 minuti dopo il crollo», ha detto il vice sindaco di Afragola, Antonio Pannone. «Prima dell'arrivo dei vigili del fuoco già i residenti della zona avevano cominciato a scavare a mani nude. Poi abbiamo montato una fotoelettrica per illuminare l'area. In pochi minuti sono arrivate le squadre di soccorso e l'amministrazione comunale di Afragola ha inviato scavatrici e mezzi per la raccolta delle macerie».

 

CLICCA SUL PULSANTE >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO SULLA RAGAZZINA DI AFRAGOLA



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >