BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LATINA/ Crede che la figlia stia annegando, si getta nel fiume e muore

Pubblicazione:venerdì 13 agosto 2010

Immagine d'archivio Immagine d'archivio

MUORE ANNEGATO CONVINTO DI SALVARE LA FIGLIA - Un romeno di 50 anni è morto gettandosi nel fiume perché convinto che la figlia stesse annegando.

 

Un romeno di 50 anni è morto annegato in un fiume nel tentativo di salvare la figlia che, secondo la sua immaginazione, si trovava in pericolo e stava per affogare. Il fatto è avvenuto a Pontinia, in provincia di Latina, lungo la via Migliara. I sommozzatori, che hanno effettuato le ricerche assieme ai carabinieri e ai vigili del fuoco, ne hanno ritrovato il corpo questa mattina nelle acque melmose. Si era gettato giovedì sera.

 

CLICCA QUI O >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO CON LA DINAMICA DELLA TRAGEDIA


  PAG. SUCC. >