BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Cronaca

SCIOPERO PRECARI/ Continua lo sciopero della fame dei tre precari della scuola di Palermo

Continua lo sciopero della fame dei tre precari della scuola di Palermo. I tre precari, che a breve si troveranno senza lavoro, hanno indetto lo sciopero della fame il 17 agosto.  

scuolaconfusaR375_12nov09.jpg(Foto)

Continua lo sciopero della fame dei tre precari della scuola di Palermo. I tre precari, che a breve si troveranno senza lavoro, hanno indetto lo sciopero della fame il 17 agosto.


I tre precari della scuola di Palermo che da martedì stanno facendo lo sciopero della fame, in seguito al sit-in di lunedì in via Praga, davanti al provveditorato agli studi, continuano nella loro dimostrazione e spiegano le loro ragioni. «Ieri abbiamo avuto un incontro con il vice prefetto di Palermo Viviana Vaglica, subito ci ha detto che il prefetto non può obbligare il ministero a fare nulla, ma già stamattina a Roma ha portato avanti la nostra vertenza a viale Trastevere», ha dichiarato Salvatore Altadonna, docente di sostegno che dal 1 settembre non avrà più un lavoro. «Il problema – continua - non è solo il posto di lavoro perso ma è un problema di relazione sociale. Non capiamo perché se fai uno sciopero della fame riesci a incontrare qualcuno se cerchi di farlo normalmente non sei nessuno».Secondo Altadonna «in Italia bisogna mettere a rischio la propria vita per essere ascoltati».