BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

REGGIO CALABRIA/ Bomba contro l’abitazione del procuratore generale. Nessun ferito

Pubblicazione:giovedì 26 agosto 2010

Il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro Il procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro

REGGIO CALABRIA BOMBA – Una bomba è stata fatta esplodere questa notte contro il portone dell’abitazione del procuratore generale di Reggio Calabria, Salvatore Di Landro. L’esplosione ha distrutto il portone, danneggiato l’atrio e procurato danni anche ad abitazioni vicine. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

La casa del magistrato si trova in pieno centro di Reggio Calabria e Di Landro si trovava in casa con la moglie, al quarto piano dell’edificio. Un evidente avvertimento della ‘ndrangheta che sembra aver ritrovato slancio intimidatorio. Di Landro ha commentato: “Contro di me, a partire dall'attentato a gennaio contro la Procura generale, c'é stata una tensione malevola e delittuosa crescente, da parte della criminalità organizzata, che si è personalizzata".



CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DELL'ATTENTATO DI STANOTTE CONTRO IL PROCURATORE GENERALE DI LANDRO


  PAG. SUCC. >